Lucca News 24

Lucca Classica, domani una serata dedicata a Napoleone Bonaparte e giovedì un concerto a Palazzo Pfanner

Cultura e spettacolo In evidenza

Si avvicina Ferragosto, ma Lucca Classica Music Festival non va in vacanza e prosegue con la sua programmazione che fino al 31 agosto offre appuntamenti di qualità per arricchire l’offerta culturale del territorio.

Domani (mercoledì 11 agosto), alle 21:15, la conferenza “Napoleone e la musica”, curata da Gabriella Biagi Ravenni, già professore associato di Musicologia all’Università di Pisa e presidente del Centro studi Giacomo Puccini di Lucca. Ad accompagnare le parole sarà la musica interpretata da Alberto Bologni (violino) e Simone Soldati (pianoforte). In programma pagine di Boccherini, Niccolò Paganini, Ludwig van Beethoven, Giovanni Paisiello e Domenico Puccini. La conferenza cade nell’anno delle celebrazioni per 200 anni dalla morte del condottiero. Lucca Classica ringrazia per la collaborazione il Centro studi Giacomo Puccini e l’Associazione Napoleone ed Elisa: da Parigi alla Toscana.

L’appuntamento prevede il biglietto (€2), acquistabile su oooh.events o alla biglietteria in loco, aperta da un’ora prima dell’inizio del concerto.

Giovedì 12, alle 16, un concerto all’aperto, nella suggestiva cornice offerta dal giardino di Palazzo Pfanner. Protagoniste le giovani ma già molto apprezzate musiciste che compongono il Quartetto Dulce in corde (Da Won Gangh e Marina Del Fava ai violini, Elisa Barsella alla viola e Rachele Nucci al violoncello). In programma il Quartetto per archi n. 12 “Americano” in fa maggiore, op. 96 di Antonin Dvoràk. Il concerto prevede un biglietto (€5), al quale si aggiunge il biglietto di ingresso a Palazzo Pfanner (per maggiori informazioni: http://www.palazzopfanner.it/contatti/).

Si ricorda l’accesso agli eventi di Lucca Classica sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Green Pass. I bambini sotto i 12 anni sono esentati dal dover presentare la certificazione. La verifica della certificazione sarà effettuata all’ingresso e avverrà tramite esibizione del codice QR e di un documento d’identità in corso di validità. Coloro che non fossero in possesso anche solo di uno dei due documenti non potranno accedere agli spettacoli. Per maggiori dettagli sul festival: www.luccaclassica.it.

Tag:

Potrebbe interessarti anche…